Cedola BTP Italia 2020: tasso interesse definitivo, il dato

Paterniano Del Favero
Mag 24, 2020

E' record per il Btp Italia destinato a finanziare le spese per l'emergenza sanitaria ed economica scatenata dall'epidemia di coronavirus. Nel dettaglio, l'importo emesso, pari a 22.297,606 milioni di euro, ha segnato un record storico di volume emesso in un'emissione BTP Italia, e coincide con il controvalore complessivo dei contratti di acquisto validamente conclusi alla pari sul MOT (il Mercato Telematico delle Obbligazioni e Titoli di Stato di Borsa Italiana) attraverso Banca IMI S.p.A, BNP Paribas, Monte dei Paschi di Siena Capital Services Banca per le imprese S.p.A e UniCredit S.p.A durante il periodo di collocamento.

Nella prima fase del collocamento, destinata agli investitori individuali, dal 18 al 20 maggio 2020, sono stati conclusi 383.966 contratti per un controvalore pari a 13.997,606 milioni di euro. Nella seconda fase del collocamento, dedicata a investitori istituzionali, aperta e conclusasi il 21 maggio, il numero delle proposte di adesione è stato di 746, per un controvalore emesso di 8.300,000 milioni di euro, a fronte di un totale richiesto di 19.546,876 milioni di euro (coefficiente di riparto pari a circa il 42,5%).

Conclusione oltre le attese per il collocamento al retail della sedicesima edizione del Btp Italia.

La 16esima emissione del Btp Italia e si presentava a condizioni alquanto favorevoli. Inoltre, chi deciderà di tenere il titolo fino a scadenza, e quindi fino al 26 maggio 2025, potrà godere anche di un premio fedeltà pari allo 0,8%, ovvero a uno 0,16% annuo.

Il nuovo BTP Italia, per il resto, presenta le stesse caratteristiche dei precedenti collocamenti: cedole semestrali indicizzate al FOI (Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, al netto dei tabacchi), a cui si aggiunge il pagamento del recupero dell'inflazione maturata nel semestre (con la previsione di un floor in caso di deflazione, che garantisce che le cedole effettivamente pagate non siano comunque inferiori al tasso reale garantito definitivo), rimborso unico a scadenza. Infatti la sedicesima è la più grande emissione di Btp Italia mai portata a termine dal ministero dell'Economia dal lancio, che risale al 2012.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE