Calcio in lutto È morto Gigi Simoni

Rufina Vignone
Mag 22, 2020

Si è spento a 81 anni Gigi Simoni. Con la maglia delle Rondinelle ha vinto due campionati di serie B, nel 1969 segnando gol in campo e nel '80 guidando la squadra dalla panchina. Genoa e Lazio, in primis, ma anche il Napoli stesso che, a nome della famiglia De Laurentiis ha espresso "vicinanza alla famiglia Simoni per la scomparsa del caro Gigi". Aveva 81 anni e la sua fama è legata principalmente per avere allenato l'Inter nella stagione 1997/1998, quella del primo anno di Ronaldo in Italia.

Gigi Simoni
Calcio addio a Gigi Simoni l’ex allenatore dell’Inter aveva 81 anni

Sulla panchina dell'Inter, ha raggiunto l'apice della sua carriera, vincendo una coppa Uefa nella stagione 1997/98, anno nel quale gli fu assegnata anche la Panchina d'oro, e sfiorando uno scudetto, che vinse la Juventus tra le contestazioni, in particolare per un rigore non concesso all'Inter nel big match, dopo un contatto in area tra Ronaldo e Mark Juliano. "Di lui ricordiamo e ci mancherà tutto - prosegue il club nerazzurro - il suo essere signore, innanzitutto. Una data non casuale, la data più interista di tutte". Un modo di vivere, la vita e il calcio, mai sopra le righe. Un rapporto paterno, la benevolenza nei confronti di un calciatore speciale. Pochi mesi dopo Simoni, che aveva comunque vinto una Coppa Uefa con l'Inter, fu esonerato e iniziò una fase calante della sua carriera: nel 99 passò al Piacenza, da cui fu esonerato dopo 16 partite. "Di più mi riesce difficile dire".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE