Premier League, gli ispettori della Federazione spiano la ripresa allenamenti

Rufina Vignone
Mag 21, 2020

Nel giorno della ripresa degli allenamenti a piccoli gruppi, la lega calcistica inglese ha infatti reso noto che sei giocatori sono risultati positivi al Coronavirus. In un comunicato della Premier League si legge che questo è solo il "primo passo verso il riavvio" del campionato "quando sarà sicuro farlo".

La Premier non ha suggerito alcuna data per quanto riguarda la ripresa del campionato anche perché sono in corso consultazioni con giocatori, allenatori, club e sindacati vari. Le autorità sanitarie inglesi vogliono che i giocatori trascorrano almeno due settimane in isolamento prima della ripresa del campionato, una quarantena decisamente più lunga rispetto ai sette giorni fissati dal protocollo di sicurezza adottato in Bundesliga. Lo afferma il Segretario di Stato per lo sport Oliver Dowdeni, pur insistendo sul fatto che la "sicurezza pubblica" resta la priorità. "Giovedì ho avuto discussioni molto produttive con la federazione (FA), la Football League (EFL) e la Premier League".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE