17enne inventa sito per tracciare il virus e rifiuta milioni di dollari

Bruno Cirelli
Mag 20, 2020

Il portale di chiama 'ncov2019.live'.

A 17enne è diventato famoso in tutto il mondo per il suo sito di tracciamento del Covid-19 e di aggiornamento in tempo reale della sua diffusione, creato già a dicembre 2019.

Si tratta di un sito per il tracciamento del coronavirus dove sono riportate le principali informazioni sul Covid-19 che un utente medio potrebbe voler conoscere. Secondo quanto riferito dai media americani il 17enne avrebbe rifiutato 8 milioni di dollari.

L'incredibile storia di Avi Schiffmann che da zero ha creato un sito da decine di milioni di visite al giorno.

Il sito viene spesso aggiornato con nuove funzionalità (una delle ultime è il calcolatore del tasso di sopravvivenza) e ha poi anche alcune pagine riservate ad informazioni di base sul nuovo virus e suggerimenti per limitare il contagio. In men che non si dica è stato corteggiato da illustri società e pubbliciatari e gli sono stati offerti, in cambio della sua creatura, ben 8 milioni di dollari. Da allora il sito ha raccolto oltre 100 milioni di visitatori. E invece che affidarsi alle entrate pubblicitarie, Schiffmann ha preferito aprire una sottoscrizione volontaria, pur di mantenere la sua autonomia. "Quando ho iniziato, vedevo l'intera epidemia come un estraneo, e non mi sarei mai aspettato che mi colpisse personalmente", ha aggiunto, sottolineando che il crescente numero di casi e decessi nella zona di Seattle lo hanno toccato da vicino.

Molti hanno deriso Schiffman per aver rifiutato queste offerte oltraggiose, sostenendo che è o ingenuo o semplicemente stupido, mentre altri lo hanno applaudito per il rifiuto di trarre profitto dalla sofferenza degli altri.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE