Estate senza grandi concerti, l’annuncio di Assomusica: "Ci rivedremo nel 2021"

Ausiliatrice Cristiano
Mag 19, 2020

"L'appuntamento con i grandi eventi live dell'estate 2020 è infatti rimandato al 2021, che sarà una stagione ancora più grande e magica che mai". È una decisione prevedibile alla luce del nuovo Dpcm del governo - ne abbiamo parlato qui -, in cui si prevede un tetto massimo di spettatori (200 per gli spettacoli al chiuso, 1000 all'aperto) per tutti i grandi eventi. Lo ha annunciato una nota di Assomusica. A settembre era previsto il grande evento dal vivo di Ligabue nella nuova Arena di Campovolo per i suoi 30 anni di carriera. Nessuna. Centomila - Il concerto, contro la violenza sulle donne, che avrebbe visto esibirsi nello stesso live Fiorella Mannoia, Emma, Alessandra Amoroso, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini e Laura Pausini. Rinviato a data da destinarsi. Una decisione condivisa dalla gran parte dei produttori e organizzatori di spettacoli di musica dal vivo, che fanno sentire unita la loro voce. "Mi faccio portavoce - dice - di artisti come Levante, Diodato, Silvestri, Capossela e di tutte quelle strutture indipendenti (come Imarts e Ponderosa e molte altre) che, sempre nel rispetto delle leggi, credono fortemente che la musica non si può e non si deve fermare".

Arriva direttamente dagli organizzatori l'ufficialità della notizia: in via preventiva, tutti i grandi eventi live previsti per quest'estate sono adesso cancellati e rimandati alla prossima stagione estiva, nel 2021, in linea con le disposizioni governative.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE