Cesare Battisti resta in carcere, rigettata l'istanza dei suoi legali

Bruno Cirelli
Mag 19, 2020

Resta in carcere l'ex terrorista rosso Cesare Battisti.

"Il mio assistito", aveva spiegato il suo legale, Davide Steccanella, "ha più di 65 anni ed è affetto da diverse patologie, così si motiva la richiesta".

Ma l'istanza, presentata al tribunale di sorveglianza di Cagliari e seguita da una scia di polemiche, è stata respinta.

Battisti sta scontando l'ergastolo in isolamento nel carcere di Massama, a Oristano, dopo l'estradizione in Italia di un anno fa. Nei quali è vissuto in Francia e in Sud America, in Brasile, scrivendo romanzi. La giustizia italiana lo ha condannato in contumacia per 4 omicidi compiuti quando era il leader del Pac, i Proletari armati per il comunismo. Lui stesso ha ammesso la sua colpevolezza davanti al pm Alberto Nobili, a capo del pool antiterrorismo della procura di Milano.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE