Coronavirus, nuova ordinanza della Sindaca Raggi: ecco gli orari dei negozi

Rufina Vignone
Mag 18, 2020

Ordinanza aperture esercizi commerciali. Così su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Negozi non alimentari, le medie e grandi strutture di vendita (sempre non alimentari), i parrucchieri, barbieri, estetisti, internet-point, negozi di cellulari potranno aprire tra le 11 e le 11.30 e chiudere tra le 19 e le 21.30.

Fascia F2: comprende i laboratori non alimentari, con apertura da effettuarsi nell'intervallo dalle ore 9.30 alle ore 10.00 e chiusura entro le ore 19.00. E ancora in terza fascia ci sono acconciatori ed estetiste (che però ricordiamo non riapriranno prima del 1 giugno), phone center e internet point.

F1B: apertura dalle ore 7.00 ed entro le 8.00 - chiusura dopo le ore 19.00 ed entro le 21.30.

Quanto alla giornata di domenica e ai festivi, l'eventuale orario di apertura al pubblico non è assoggettato alle fasce sopra menzionate ma alla normativa regionale e statale di riferimento. Questi orari sono intesi dal lunedì al sabato. "Ringraziamo vivamente la sindaca e l'assessore Cafarotti per aver recepito le nostre richieste di prolungare gli orari di apertura delle gelaterie, delle pasticcerie, dei bar, delle pizzerie a taglio e delle altre attività assimilabili che alla domenica pomeriggio registrano un importante picco del loro fatturato, in alcuni casi pari a circa il 25% del totale settimanale", ha commentato Michelangelo Melchionno, presidente della Cna di Roma. Di seguito la suddivisione della tipologia dei negozi e delle fasce orarie.

"Possiamo essere vicini anche rispettando le distanze".

Resta ferma ogni prerogativa statale e regionale in ordine al mutare delle circostanze di carattere sanitario, e fatta salva la facoltà del titolare dell'attività in ordine all'apertura o meno della stessa sia nei giorni feriali che in quelli festivi.

Queste fasce non si applicano al commercio su aree pubbliche, alle edicole, ai centri commerciali, alle tabaccherie, alle farmacie, alle parafarmacie, agli esercizi di qualsiasi tipologia all'interno di stazioni ferroviarie e aree di servizio.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE