Ubisoft ha denunciato Apple e Google: vendono un clone di Rainbow Six Siege

Geronimo Vena
Mag 17, 2020

Ubisoft ha denunciato Apple e Google per aver venduto un clone del popolare Tom Clancy's Rainbow Six: Siege.

Bloomberg riferisce che l'azione legale è stata depositata venerdì 15 maggio in un tribunale federale di Los Angeles.

Il titolo, sostiene Ubisoft, sarebbe una "copia carbone" di Rainbow Six Siege, copiandone ogni aspetto: la scelta degli operatori, la schermata dei punteggi e persino i vari menu. Rainbow Six: Siege (R6S) conta 55 milioni di giocatori registrati nel mondo ed è giocato da oltre 3 milioni di persone ogni giorno. R6S è un titolo amato anche da chi ama gli e-Sport, giocati livello competitivo organizzato e professionistico, con team di professionisti che gareggiano per premi da milioni di dollari.

"R6S è uno dei giochi multiplayer competitivi più famosi al mondo ed è tra le proprietà intellettuali più preziose di Ubisoft", ha affermato la società francese. La prima risposta di Google e Apple è stata quella di rifiutarsi di rimuovere il gioco dagli store.

Non ci sono ancora commenti ufficiali da parte di Apple e Google, che in questo caso si pongono nella vicenda come distributori del gioco.

"I concorrenti di Ubisoft sono costantemente alla ricerca di modi per sfruttare la popolarità di R6S e catturare l'attenzione e il denaro dei giocatori di R6S", ha aggiunto l'azienda francese.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE