Sparatoria a Giubiasco, i morti sarebbero tre

Bruno Cirelli
Mag 17, 2020

Era un poliziotto in pensione l'uomo che domenica, intorno alle 14.00, ha aperto il fuoco all'Osteria degli amici in Piazza Grande a Giubiasco. Il movente è dunque da ricercare nella gelosia: un delitto passionale, insomma. Il 64enne si è poi suicidato sparandosi.

Al momento degli spari non è chiaro quante persone fossero presenti nel locale, ma non si registrano feriti.

Sul posto, oltre ad agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia comunale di Bellinzona, sono intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Bellinzona.

L'inchiesta per chiarire le cause del fatto di sangue è in corso ed è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri. La polizia invita eventuali testimoni a contattare le autorità (0848 25 55 55).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE