Smat al Salone del Libro di Torino

Ausiliatrice Cristiano
Mag 16, 2020

Non si può fare a meno dell'acqua per garantirsi l'igiene, oggi di vitale importanza, non si può fare a meno dell'acqua per ritrovare il piacere dei piccoli gesti quotidiani.

Così mentre l'evento totale viene rimandato all'autunno, da giovedì 14 a domenica 17 maggio 2020 il Salone del Libro propone una sostenuta "preview" invadendo il web con una ricca programmazione di incontri, talk e dirette live streaming sui canali social ufficiali, in collaborazione con la Rai, main media partner, la quale mette a disposizione anche canali televisivi, come ad esempio Rai3 che racconterà al grande pubblico parte della rassegna torinese. Appuntamento, quindi, fissato per giovedì 14 maggio alle ore 19 sui canali social dell'evento.

Ciò che dispiace, ha spiegato sempre Lagioia (scrittore a sua volta, vincitore dello Strega con La ferocia nel 2015), è che mancherà l'aspetto di vicinanza fisica: il Salone è un vero e proprio luogo di incontro, un incubatore di idee ma anche di sentimenti e in qualche modo un appuntamento che ci si rinnova tacitamente l'un l'altro di anno in anno; di questi tempi infatti era facile sentirsi dire, tra amanti del libro: "Ci vediamo a Torino, ci sarai vero?".

Quest'anno sarà dunque una versione extra, in streaming sul sito www.salonelibro.it, cui parteciperanno nomi del calibro dello scrittore Salman Rushdie, del premio Nobel per l'economia Joseph Stiglitz, del romanziere Paolo Giordano (alla ribalta con l'instant book Nel contagio), del premio Pulitzer Jared Diamond, della Ermaux e di Cercas appunto, e di tantissimi altri: si fa davvero un torto nel non menzionarli tutti, gli ospiti di questa versione online. L' emergenza sarà anche sottesa alla manifestazione che sostiene due campagne di raccolta fondi della Regione Piemonte e della Città di Torino, "Sostegno emergenza Coronavirus" e "Insieme possiamo farcela" e presente in altri incontri come quello che David Quammen, autore di Spillover e di L' albero intricato in uscita per Adelphi, condividerà con Paolo Vineis, epidemiologo e autore di Salute senza confini (Codice edizioni): una riflessione quanto mai attuale sul ruolo dell' uomo sulla terra, in diretta anche su Radio3 Scienza. "È stato così nel passato e sarà così nel futuro", afferma Dario Franceschini, ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo.

Durante le giornate del Salone EXTRA, gli editori potranno inoltre raccontare le novità editoriali attraverso la condivisione della copertina del loro Libro della ripartenza. Abbiamo cominciato a contattare prima timidamente, poi con sempre maggiore convinzione gli interlocutori: le risposte sono state entusiastiche. Il mondo è diventato un posto molto più complicato. "Non poterlo vivere in questi giorni ci ricorda che quella che stiamo affrontando è una situazione straordinaria, come straordinaria sarà questa edizione del Salone". Voce di tutti i mondi possibili. "E le pagine di quel libro siamo chiamati, oggi, a scriverle insieme".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE