Incontro Lega-Figc: i club chiedono al Governo di migliorare il protocollo

Rufina Vignone
Mag 15, 2020

Lo ha dichiarato il presidente della Figc Gabriele Gravina, in collegamento con TG Sport Speciale su Rai2. "Stiamo cercando comunque di prendere coscienza di alcune difficoltà e una è oggettiva: l'impossibilità di reperire, da parte dei club, strutture ricettive disponibili, perché sono ancora bloccate". Gravina e la Federazione spingono per una ripresa totale, mentre Ghirelli ha fatto capire che in C la ripresa seguendo il protocollo anti covid sarebbe economicamente impensabile.

Sui playoff: "L'idea non è accantonata, dobbiamo farci trovare pronti a qualsiasi possibilità". I nodi cruciali sono tre: quarantena a tutta la squadra in caso di accertamento di una positività, ritiro precampionato e responsabilità dei medici sociali.

E' terminato l'incontro Lega Serie A-FIGC-medici. "Noi però dobbiamo essere pronti a tutto dunque valutiamo anche modalità diverse come i playoff", aggiunge il numero uno del calcio italiano alla Rai.

Dopo il dietrofront della Serie A sui ritiri, con la Lega Serie A che va verso la richiesta di una deroga anche sulla quarantena e le responsabilità dei medici, è arrivata una nota ufficiale della stessa Lega: "Si è svolta questo pomeriggio in video conferenza una riunione tra rappresentanti delle Società e medici delle stesse per un'analisi delle indicazioni sulla ripresa degli allenamenti collettivi a partire dal 18 maggio".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE