Giornata dell'infermiere, Santa Croce restaura il cenotafio di Florence Nightingale

Barsaba Taglieri
Mag 13, 2020

Accompagnati dal Capitano di Vascello, Lorenzo Rondinini, gli infermieri sono stati accolti dal Direttore Generale di ASL1 Marco Damonte Prioli, il Direttore Sociosanitario Roberto Predonzani e il Direttore della Struttura Complessa delle Professioni Sanitarie Marino Anfosso per un incontro conoscitivo e uno scambio di informazioni. "L'infermieristica non è semplicemente tecnica, ma un sapere che coinvolge anima, mente e immaginazione". Con una breve cerimonia che ha coinvolto il reparto dell'unità operativa del Pronto Soccorso di Rovigo è stato intitolato alla infermiera britannica nota come "la signora con la lanterna" nel bicentenario della sua nascita (Firenze, 12 maggio 1820 - Londra, 13 agosto 1910).

Ci ha fatto chiamare Eroi, ci ha fatto parlare con gli occhi e curare con i gesti, ci ha mascherato, segnato, provato, ci ha fatto piangere e gioire, ci ha isolato e nello stesso tempo unito...non lo ringrazio ovviamente ma prendo spunto da quello che ha fatto emergere: i professionisti. Devo fare i complimenti ai nostri allievi che hanno ricevuto apprezzamenti per come hanno saputo lavorare. I tutor e il personale infermieristico che lavora nel nostro ospedale formano i nostri studenti in modo impeccabile. Lo speciale on line sarà anche occasione per rilanciare la campagna di raccolta fondi #NoiConGliInfermieri, mirata a erogare contributi ai professionisti colpiti dal virus, mentre il musicista Paolo Fresu regalerà agli infermieri un brano inedito, intitolato "Perfetta", proprio in onore di Florence. L'opera di Santa Croce ha annunciato il restauro del cenotafio di Florence Nightingale, meta usuale di un vero e proprio pellegrinaggio di infermieri da tutto il mondo. Molti sono stati già chiamati sul fronte, c'è stata richiesta anche dal nord, dalle zone rosse. Un'iniziativa in collaborazione con Aniarti.

"Il video con l'iniziativa della Federazione nazionale delle professioni infermieristiche".

"La figura infermieristica è stata sempre importante sia in ambito sanitario che per la prevenzione delle malattie, l'educazione sanitaria e l'assistenza infermieristica diretta all'utente - spiega a Zonalocale la dottoressa Potalivo -". Non mancheranno i messaggi di singoli consiglieri, mentre altri eventi sono in programma nelle prossime settimane.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE