Coronavirus, 409 guariti in più rispetto a ieri. I decessi sono 23

Barsaba Taglieri
Mag 9, 2020

Si amavano molto e sono morti a 12 giorni l'uno dall'altra, quasi a chiamarsi, quasi a non volere stare lontani. Con queste parole di buon auspicio inizia il comunicato stampa della Cooperativa Sociale IL FARO che da oggi (venerdì) ha aperto le porte, nell'ala indipendente di via al Castello della Clinica San Giuseppe, ai primi quattro pazienti Covid-19 dimessi dall'ospedale Cardinal Massaia.

La tragedia si è consumata nella piccola comunità di Cepagatti, nel pescarese. Affetta da altre patologie, è spirata all'ospedale di Pescara mercoledì scorso. Qualche anno fa aveva prestato servizio anche a Pescara. La notizia della tragedia di Alina e Mauro ha fatto rapidamente il giro di Pescara. Distrutti i familiari che in un paio di settimane hanno dovuto dire addio ad entrambi. Quest'ultimo è stato trovato morto a sua volta nella sua auto, non molto distante dall'appartamento di Bing Liu: il movente sarebbe sentimentale, perché i due si sarebbero innamorati della stessa donna. Per il paese di Cepagatti, quello della 52enne russa, è il sesto decesso per Covid.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE