McDonalds riapre anche drive in e asporto

Paterniano Del Favero
Mag 8, 2020

Immagini da esodo di Ferragosto nelle giornate da bollino nero.

Dopo quasi due mesi di stop, oggi McDonald's riapre le sue porte in Campania con i servizi McDelivery, McDrive e di asporto. A Bari hanno riaperto subito i tre ristorante periferici della città di via Caduti del Lavoro, Santa Caterina e viale Europa. Sul sito della catena multinazionale è disponibile l'elenco dei ristoranti interessati dalla riapertura e le informazioni sui servizi disponibili.

A partire da ieri in tutta la Lombardia sono stati girati diversi video che evidenziano le code lunghe centinaia e centinaia di metri composte da cittadini che, in auto, aspettano il proprio turno per poter acquistare qualche panino con patatine.

Sin dall'inizio, McDonald's ha affrontato la situazione dovuta alla diffusione del Coronavirus con la massima attenzione e responsabilità, mettendo al primo posto la sicurezza e la salute dei propri 24.000 dipendenti in tutta Italia. Ristretto, per il momento, anche il menù: "in questa fase abbiamo temporaneamente ridotto il nostro menu, ma, non preoccuparti, i nostri grandi classici sono rimasti".

Dal punto di vista operativo, per il servizio delivery è prevista la consegna senza contatto, sia ai rider, all'esterno del ristorante, sia al cliente. Da sempre, pulizia e igiene rappresentano, per noi, una priorità e vengono regolamentati da apposite linee guida e procedure volte a garantire la massima sicurezza possibile ai nostri clienti e alle nostre persone.

Al McDrive i clienti possono ordinare tramite un interfono e la consegna avviene dal finestrino dell'auto, garantendo la sicurezza dei clienti e dei dipendenti. "In tutti i ristoranti, prima della riapertura, - aggiunge l'azienda - sono state messe in atto procedure che hanno riguardato la sanificazione dei locali, degli arredi e delle attrezzature, il monitoraggio dello stato di salute dei dipendenti e sono stati messi a disposizione gel igienizzante, guanti e mascherine".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE