Arriva la Superluna, la più grande dell'anno

Geronimo Vena
Aprile 12, 2020

L'hanno definita Superluna che, anche se non corretto scientificamente, rende l'idea di quanto sta accadendo questa notte, tra il 7 e l'8 aprile.

Nella notte fra il sette e l'otto aprile, la Luna si troverà a "soli" 356.900 km circa, mentre la distanza media è di circa 380.000 km. Ormai sulle 12 o 13 lune piene che si hanno durante l'anno tre o quattro coincidono o sono quasi al perigeo.

Prevista per essere la luna più luminosa del 2020, questa speciale Luna arriva in un momento in cui milioni di persone in tutto il mondo non avranno la libertà di viaggiare per trovare il punto di osservazione migliore lontano dalle luci della città. Viene anche chiamata Luna Piena dell'Erba che Germoglia, Luna delle Uova e Luna Piena del Pesce.

In realtà, ogni mese la Luna si trova al Perigeo, la distanza minima dal nostro pianeta, e a quella massima, ovvero l'Apogeo. Nel 2020 le Superlune sono sette, quattro piene e tre nuove. Gli esperti ricordano che i due momenti migliori per fotografarla sono quando nasce e quando tramonta, perché la vicinanza di montagne e palazzi ne fa apprezzare di più, per effetto ottico, la grandezza. Un'occasione è rappresentata dalla Superluna del 7 aprile 2020: vediamo cos'è, come vederla e a che ora. La partecipazione è gratuita e sarà sufficiente accedere, il 7 aprile dalle ore 19:00, al sito di Virtual Telescope.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Stasera tutti con il naso all'insù.

Caro lettore, dall'inizio dell'emergenza sanitaria i giornalisti di TorinoToday ed i colleghi delle altre redazioni lavorano senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia Covid-19.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE