SSC Napoli, arriva il messaggio di speranza di De Laurentiis

Rufina Vignone
Aprile 8, 2020

La cassa integrazione, all'80% dello stipendio, durerà fino al giorno della ripresa degli allenamenti che viene considerato il giorno della ripartenza. Sono queste le mosse del Napoli dopo circa un mese di stop all'attività sportiva del club. Si tratta infatti di oltre 2 milioni di euro complessivi ancora in ballo. E come sottolinea gazzetta.it, è il primo club di Serie A a farlo.

Il presidente sa che le linee guida delineate dall'assemblea di Lega gli impongono di trovare un accordo con Insigne e compagni, escludendo di conseguenza decisioni unilaterali da parte delle società.

A nessuno conviene arrivare di nuovo allo scontro, con le ferite ancora aperte per l' ammutinamento dello scorso 5 novembre. E a quel punto l'accordo sarebbe più facile. E' quanto scritto dall'edizione odierna del Corriere della Sera che riporta: "Un sacrificio lo faranno i dipendenti del Napoli".

Cassa integrazione per 15 dipendenti del settore amministrativo, in attesa di partire con la contrattazione con i calciatori per eventuali tagli dell'ingaggio per il periodo di stop per il Covid19. Altre società, tra cui la Roma, vagliano la stessa possibilità, anche se vorrebbero evitare.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE