Crollo ponte tra Aulla e Ceparana, un ferito

Rufina Vignone
Aprile 8, 2020

"Il ponte è crollato su se stesso", ha spiegato il sindaco di Aulla Roberto Valentini, che ha effettuato un sopralluogo sul posto.

Un ponte stradale sul fiume Magra è crollato ad Aulla questa mattina, sulla sp70. Nel crollo, secondo le prime informazioni raccolte sul luogo dai Vigili del fuoco, è rimasto coinvolto un furgone.

Il ferito, trasportato in codice giallo all'ospedale, sarebbe il conducente di un furgone. "Si comunica che improvvisamente è totalmente crollato il ponte della Strada Statale 330, in adduzione alla Strada Statale 62 della Cisa". Sul posto si è immediatamente recato il Sindaco che ha avvisato il presidente della Regione, il Prefetto, il Questore, Anas. Due i mezzi coinvolti. La strada sarebbe precipitata tutta insieme: non si sarebbe verificata, dunque, una rottura dei pilastri come invece è avvenuto con il ponte di Genova. Sotto la costruzione infatti vi è una pista pedonale e ciclabile e la momento non è chiaro se vi fossero pedoni in transito. Si stanno rincorrendo voci di una possibile fuga di gas avvenuta immediatamente prima del crollo, ma si tratta di voci non confermate.

La strada, densamente trafficata, era uno dei ponti di collegamento fra la Toscana e la Liguria.

La struttura è simile a quella del Ponte Morandi: si parla sempre di tratto autostradale, sempre calcestruzzo ma senza tiranti. "Sono immagini che a noi liguri toccano in particolar modo e ci portano indietro a un anno e mezzo fa". La Regione Liguria si attiverà anche per valutare i disagi nello spezzino conseguenti all'interruzione "di un collegamento molto importante per la mobilità in zona". E' accaduto alle 10.20 di stamani (mercoledì), due le persone ferite, e se non ci sono vittime è stato un miracolo.

A evitare una tragedia, il ponte è infatti solitamente percorso da numerosi automobilisti, ha contribuito il traffico particolarmente ridotto di questi giorni a causa dell'emergenza Coronavirus. Dopo un intervento di riparazione e dopo il sopralluogo dei tecnici, era stato dato il via libera alla circolazione. Segnalata da diversi cittadini, era poi stata riparata. Ora bisogna capire se questo crollo poteva essere evitato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE