Addio allo scenografo Carlo Leva: nato a Bergamasco, lavorò con Sergio Leone

Ausiliatrice Cristiano
Aprile 5, 2020

E' morto, a 90 anni, Carlo Leva, scenografo e costumista che ha lavorato a lungo per il regista Sergio Leone.

"Era un maestro del cinema". Suo il progetto, giusto per citarne alcuni, dell'iconico scudo di "Per un pugno di dollari" o la scenografia del gigantesco cimitero in cui si svolge il triello di "Il Buono, il Brutto, il Cattivo". Nel Palazzo Marchionale, l'edificio seicentesco di Bergamasco, aveva creato una collezione di oggetti raccolti in 50 anni di lavoro nel mondo del cinema.

Il mondo del cinema piange la scomparsa di Carlo Leva. Nell'edizione ventura di Casale Comics, ora in forte dubbio per colpa dell'epidemia di Coronavirus, l'intero Castello si sarebbe trasformato in tinte western, con una grande mostra dedicata proprio all'artista. Inoltre ha lavorato anche per la televisione, curando molti spettacoli e sceneggiati per la Rai.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE