Olanda, rubato un dipinto di Van Gogh nel giorno del suo compleanno

Ausiliatrice Cristiano
Marzo 31, 2020

Una tela di Vincent Van Gogh è stata rubata nella notte tra domenica e lunedì nel museo Singar Laren, nell'omonima cittadina a est di Amsterdam, in Olanda, in fase di chiusura per l'emergenza Coronavirus. A riferirlo è l'agenzia di stampa olandese Anp. Il furto dell'opera è stato compiuto in una data non casuale visto che oggi, 3o marzo, è il giorno in cui nel 1853 nacque il pittore olandese, autore di decine di opere di inestimabile valore. I malviventi hanno sfondato una porta a vetri del museo, ma gli agenti sono intervenuti solo dopo che è scattato l'allarme antifurto.

Il quadro, realizzato nel 1884, mostra la canonica della città dove Van Gogh visse con il padre, pastore protestante, e la madre. A comunicarlo è stato il direttore del museo Jan Rudolph de Lorm, si è detto "scioccato e arrabbiato": "È un dipinto bellissimo e commovente di uno dei nostri più grandi pittori, rubato alla comunità".Sconcertato anche Andreas Bluhm, direttore del Groninger: "Speriamo che il quadro ci venga restituito il più presto possibile e integro". Alla morte del padre, nel 1885, Vincent modificò il dipinto. "Questo quadro deve tornare qui al più presto".

Gli ignoti ladri hanno fatto sparire l'opera d'arte intitolata "Giardino di primavera" che raffigura il giardino della canonica di Neunen nella primavera del 1884.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE