Coronavirus, Placido Domingo si aggrava: la situazione

Bruno Cirelli
Marzo 30, 2020

Ritiratosi dall'attività artistica dopo le numerose accuse di violenze sessuali rivoltegli lo scorso anno Domingo, che ha 79 anni, si trovava già in Messico quando sono apparsi i sintomi del contagio. Lo riporta la Cnn citata dall'agenzia di stampa italiana, secondo la quale Domingo starebbe però reagendo alle cure.

"Sento che è mio dovere morale annunciarvi che sono risultato positivo al test per Covid-19", aveva scritto il tenore in quell'occasione su Facebook.

A tutto ciò si è aggiunta a inizio marzo la diagnosi di Covid 19 e il ricovero. Chiedo a tutti voi di essere estremamente attenti, di seguire le linee guida di base lavandovi spesso le mani, mantenendovi a una distanza di almeno due metri dagli altri, facendo tutto il possibile per impedire la diffusione del virus e soprattutto, se è possibile, di restare a casa! Il grande tenore spagnolo è stato ricoverato in ospedale ad Acapulco. Insieme possiamo combattere questo virus e fermare l'attuale crisi mondiale, in modo da tornare al più presto alla nostra normale vita quotidiana. "Accetto la piena responsabilità delle mie azioni", aveva detto Domingo. Il tenore inoltre ha detto si sentire profondo rispetto per le colleghe che lo hanno accusato: "Capisco ora che alcune di quelle donne potessero avere paura di parlare sinceramente perché si preoccupavano per le loro carriere". Uno stop, "in solidarietà alle donne abusate", che ha scalfito lo status - fino a quel momento intatto - di Domingo come monumento nazionale della cultura in Spagna.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE