Coop annuncia prezzi fermi per 2 mesi fino al 31 maggio

Paterniano Del Favero
Marzo 30, 2020

Sul sito di Coop Alleanza 3.0 al link diretto all.coop/consegnaspesa sono consultabili le aree di intervento già attivate, insieme all'elenco dettagliato dei negozi Coop aderenti, oltre alle associazioni e ai Comuni che aderiranno progressivamente al progetto e a cui si potrà segnalare la necessità di usufruire del servizio. Così facendo permettiamo un momento di pausa ai colleghi che operano nei punti vendita e che tanto stanno facendo per garantire un servizio essenziale alle persone; la giornata di chiusura totale permette inoltre un'ulteriore sanificazione dei punti vendita. L'iniziativa coinvolge tutti i prodotti in assortimento: dai freschi e freschissimi come latte, uova, salumi, latticini, ma anche carne pesce, frutta e verdura, all'assortimento confezionato, sia a marchio Coop, sia di tutte le altre marche. "Infine, con la chiusura alla domenica riduciamo la circolazione delle persone nella giornata; gli effetti della concentrazione sulle altre giornate sono molto piccoli, in quanto il numero di persone che effettua la spesa si è significativamente ridotto a favore di carrelli con più prodotti". Lo stop ai prezzi, fa sapere Coop in una nota, rappresenta una sorta di "misura preventiva e una garanzia sottoscritta a vantaggio dei soci e consumatori, ma anche a tutela dei produttori e degli allevatori italiani nel momento eccezionale che stiamo vivendo".

Prezzi fermi con effetto immediato per i prossimi 2 mesi, fino al 31 maggio. "Inoltre se si rendesse necessario, tuteleremo i nostri produttori e allevatori italiani da altri fenomeni speculativi garantendo loro la giusta remunerazione".

La misura, che riguarda oltre 1.100 negozi Coop a livello nazionale, vede l'adesione di Unicoop Firenze e prevede lo stop all'attività domenicale in tutti i 104 punti vendita della Cooperativa in sette province della Toscana. "Mai come ora il nostro primario impegno è proteggere le famiglie e il tessuto produttivo italiano".

"Insieme ai nostri fornitori garantiremo agli allevatori che forniscono latte fresco il prezzo precedentemente pattuito - ha assicurato l'amministratore delegato di Coop Italia Maura Latini - Più in generale ci muoveremo per i nostri prodotti Coop in maniera tale che sia garantito a ogni anello della filiera produttiva del nostro Paese la giusta remunerazione".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE