Da Messi e compagni no a taglio ingaggi, deciderà Barça

Rufina Vignone
Marzo 26, 2020

Aria di rivolta nel Barcellona, dove Lionel Messi e compagni hanno rifiutato il taglio degli stipendi avanzata dalla società, considerando il periodo di stop forzato per l'emergenza Coronavirus.

Nelle scorse ore il numero 1 del club blaugrana Josep Maria Bartomeu avrebbe proposto una via di mezzo ai suoi giocatori: taglio del 50%.

L'Erte, il meccanismo adottato in Spagna che permette di sospendere i contratti di lavoro e ridurre le giornate lavorative, taglierebbe il 70% dello stipendio a tutti le squadre professioniste. Oggi è previsto un CdA per valutare se andare allo scontro o cercare altre mediazioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE