Emergenza Coronavirus. Di Maio annuncia altro carico di aiuti dal Brasile

Bruno Cirelli
Marzo 25, 2020

E poi una rivendicazione: la Via della Seta è stata una scelta giusta.

Oggi, spiega Di Maio, "l'Italia ha bisogno di 100 milioni di mascherine al mese e di 10mila ventilatori polmonari". "Molti Paesi europei ci stanno aiutando", afferma. Degli scorsi giorni l'apertura di un ospedale da campo arrivato sempre dagli Stati Uniti (qui le foto), e ancora lo sblocco di "carichi fermi in vari Paesi, dalla Turchia alla Repubblica Ceca fino a Romania ed Egitto".

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, intervenendo alla trasmissione televisiva di Rai 1 "Domenica in" dalla base dell'Aeronautica militare di Pratica di Mare (Roma), dove e' in attesa dei nove aerei russi in arrivo con mascherine, ventilatori polmonari e squadre di medici, ha affermato che gli aiuti di cui l'Italia ha bisogno iniziano ad arrivare.

Dopo le dichiarazioni bellicose di alcune Ong, che minacciano di ricominciare a scaricare migranti in Italia, e l'affermazione dell'Ue, secondo la quale, pur in questa situazione, non si può fermare l'accoglienza, il ministro degli esteri Luigi di Maio mette le mani avanti. "Ed è stato importante anche il concerto organizzato al Quirinale con il più importante artista cinese", sostiene Di Maio. "Siamo l'Italia - conclude Di Maio - e se ognuno farà il suo, se ognuno di noi rispetterà le regole che ci siamo dati, allora usciremo prima da questa crisi".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE