Coronavirus: principe Carlo contagiato - Ultima Ora

Ausiliatrice Cristiano
Marzo 25, 2020

Il principe Carlo è risultato positivo al coronavirus.

Il Principe Carlo, 72 anni compiuti, è risultato positivo al tampone per il Coronavirus. Successivamente è entrato maggiormente nel dettaglio aggiungendo: "Ha mostrato del lievi sintomi, in ogni caso le sue condizioni di salute rimangono buone e sta continuando a lavorare da casa come al solito". Lo ha annunciato Clarence House, la residenza del primogenito della Regina Elisabetta II e della seconda moglie Camilla, duchessa di Cornovaglia. Al momento la coppia resta in auto-isolamento nel castello scozzese di Balmoral e viene esclusa la necessità di un trasferimento in ospedale. Su come il principe abbia contratto l'infezione, Clarence House non si sbilancia e afferma: "Non è possibile dire con assoluta certezza da chi il principe abbia contratto il virus, dato l'alto numero di impegni che ha assolto nelle scorse settimane per via del suo ruolo pubblico".

"Periodo di grande preoccupazione ed incertezza", così la Regina Elisabetta parla dell'Emergenza Coronavirus e di tutto quello che sta succedendo nel mondo intero. A darne l'annuncio, nei giorni scorsi, Buckingham Palace, che ha parlato di una "misura ragionevole" al cospetto di una diffusione così vasta del contagio da coronavirus.

"Sua Maestà la Regina è in buona salute", conferma la portavoce, ribadendo quanto già riferito dallo staff di Carlo secondo cui l'ultimo contatto diretto fra madre e figlio è stato "un breve incontro la mattina del 12 marzo" dopo una cerimonia d'investitura per la consegna di alcune onorificenze. Non si sa se ci siano stati, di recente, contatti ravvicinati con la Regina.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE