Emergenza Coronavirus. Pound (CIO): "Convinto che le Olimpiadi saranno rinviate al 2021"

Rufina Vignone
Marzo 24, 2020

Per la prima volta viene anche usata la parola "rinvio".

Il CIO, in pieno coordinamento con il Comitato organizzatore di Tokyo 2020, le autorità giapponesi e la città di Tokyo, avvierà discussioni approfondite sulla situazione sanitaria mondiale e il suo impatto sui Giochi olimpici, tra cui il possibile rinvio.

Sono state quindi avviate le discussioni per riorganizzare i Giochi, e la scelta, continua, arriverà entro 4 settimane, compatibilmente con la gestione della diffusione del virus nel mondo.

Dick Pound, membro del comitato olimpico internazionale, si dice convinto che i Giochi Olimpici di Tokyo del 2020 verranno posticipati probabilmente al 2021.

Aumenta il fronte del no alle Olimpiadi nel 2020. Le situazioni con milioni di notti già prenotate negli hotel sono estremamente difficili da gestire e il calendario sportivo internazionale per almeno 33 sport olimpici dovrebbe essere adattato nuovamente. Resta il fatto che, annullati i controlli in competizione che sono circa metà del totale, quelli a sorpresa nelle case degli atleti si sono fortemente ridotti e, in alcuni casi come ad esempio in Cina, rarefatti per mancanza di medici o di autorizzazioni allo spostamento sul territorio.

"Basandosi sui dati in possesso del Comitato Olimpionico Internazionale (CIO), si è deciso per un rinvio".

Olimpiadi, lo slittamento sta per diventare realtà. Se così fosse, sarebbe un beneficio per atleti, staff e spettatori che non avrebbero più l'incubo delle temperature asfissianti e, particolare ancor più suggestivo, le prove di marcia e maratona potrebbero tornare a Tokyo senza essere confinate a Sapporo.

Quattro settimane per decidere. L'emergenza Coronavirus sta mettendo a rischio i Giochi, anche se il numero uno tedesco, ex atleta, è perentorio: "Una cancellazione distruggerebbe il sogno olimpico di 11.000 atleti provenienti da 206 comitati olimpici nazionali e dalla squadra di rifugiati del CIO". La speranza di Bach, la speranza di tutti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE