Terremoto, due forti scosse questa mattina in Croazia: avvertito anche in Italia

Bruno Cirelli
Marzo 23, 2020

Questa mattina presto due violente scosse di magnitudo 5.4 alle 6:24 e di magnitudo 4.9 alle 7:01 hanno colpito la Croazia, con epicentro nei pressi di Zagabria. L'epicentro della scossa si è registrato a Kasina, insediamento nel nordest della capitale croata, a una profondità di 10 chilometri.

La scossa è stata percepita come 'molto forte' e, secondo le prime stime, ha avuto una magnitudo di 5.3 gradi.

La scossa di magnitudo 5.3 registrata a Zagabria è stata avvertita nettamente anche a Pesaro. Non ci sarebbero invece problemi alla centrale nucleare, che opera ancora in piena sicurezza. Inoltre entrambi i sisma si sono verificati a 10km di profondità. Il terremoto ha provocato ingenti danni nella città: è quanto emerge dalle foto e dai video pubblicati online in queste ore dai media locali. "Fortunatamente, al momento non ci sono vittime" ha dichiarato il Primo Ministro Andrej Plenkovic, invitando tutta la popolazione, accorsa fuori dalle proprie abitazioni, di "restare calmi e ascoltare le informazioni e le indicazioni fornite dalle autorità". Molte le segnalazioni di persone che si sono momentaneamente trasferite nelle proprie auto, anche a causa del freddo.

La scossa di terremoto odierna è stata avvertita in alcune zone del Friuli Venezia Giulia e del Veneto. Non si hanno notizie di feriti. Lo segnala il management dell'impianto sul suo sito ufficiale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE