Bergamo e Brescia, lo striscione dell’amicizia strappato nella notte

Bruno Cirelli
Marzo 23, 2020

A darne notizia è stata la sezione del Club Amici dell'Atalanta di Sarnico, intitolata alla bandiera nerazzurra Gian Paolo Bellini: "Purtroppo dobbiamo comunicare che lo striscione che avevamo messo sul ponte ha subito un vile atto vandalico questa notte... è stato tagliato e danneggiato". Quello che il club "Amici dell'Atalanta" aveva piazzato con i colori del Brescia e dell'Atalanta stretti in un abbraccio simbolico e ideale lontano da ogni campanilismo e rivalità. Lo ha annunciato il sindaco di Sarnico Giorgio Bertazzoli, sul proprio profilo Facebook.

Molti consigliano al sindaco di ricorrere ai sistemi di videosorveglianza per individuare i responsabili e non manca chi si rivolge direttamente ai vandali: "Potete tagliare uno striscione, ma i cuori di Bergamo e Brescia restano uniti nel dolore", perché "dai mediocri non ci si fa abbattere". Come sindaco dico solo una parola. Infine, un ringraziamento che coincide con un appello all'unità d'intenti dei due territori più colpiti dall'emergenza Coronavirus: "Invece ringrazio tutti i bergamaschi e bresciani che in questo momento Resistono e Soffrono insieme! Lo sport deve sempre unire, Atalanta e Brescia unite".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE