Strappato nella notte lo striscione di amicizia tra Bergamo e Brescia

Bruno Cirelli
Marzo 22, 2020

La foto è stata postata all'interno del gruppo "Club Amici dell'Atalanta" con il racconto dell'accaduto e di un retroscena delle ore precedenti: "Purtroppo dobbiamo comunicare che lo striscione che avevamo messo sul ponte ha subito un vile atto vandalico questa notte - si legge - è stato tagliato e danneggiato".

Lo striscione recitava: "Divisi sugli spalti, uniti nel dolore". A denunciarlo, su Facebook, il primo cittadino della sponda bergamasca del Sebino Giorgio Bertazzoli.

La speranza era che lo striscione di pace potesse essere il simbolo di un nuovo inizio, e che non venisse dimenticato quando tutto tornerà alla normalità e Brescia e Atalanta scenderanno di nuovo in campo ad affrontarsi. "Atalanta e Brescia unite".

In conclusione il sindaco ha poi ringraziato la solidarietà tra le due parti: "Invece ringrazio tutti i bergamaschi e bresciani che in questo momento Resistono e Soffrono insieme!" Un modo per andare oltre alla storica rivalità fra i due club. Brescia e Bergamo sono calcisticamente rivali, ma in questo momento molto difficile a causa del Coronavirus si sono unite come forse mai nella loro storia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE