Coronavirus, la Russia manda in Italia virologi e medici militari

Bruno Cirelli
Marzo 22, 2020

La Russia invierà virologi, medici militari e attrezzature di diverso genere all'Italia come aiuto per contrastare l'emergenza coronavirus. In un colloquio telefonico avvenuto oggi con il presidente del consiglio Giuseppe Conte, il presidente russo Vladimir Putin ha offerto aiuti per combattere il virus.

Sono in arrivo 9 veicoli IL-76 che a breve decolleranno per portare nella nostra penisola medici volontari.

"Un gruppo di circa 100 persone è pronto a partire", si legge nel comunicato, "il gruppo è composto dai principali esperti del ministero della Difesa russo nel campo della virologia e dell'epidemiologia e che hanno una significativa esperienza internazionale nella lotta alle epidemie". Il ministro della Difesa Russo, Serghei Shoigu ha discusso i dettagli dell'operazione con il suo collega italiano Lorenzo Guerini.

Finora, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa nazionale TASS, sono stati individuati 147 casi di coronavirus, la maggior parte dei quali a Mosca. Oltre al materiale e i dispositivi mobili disinfettanti, trasportati su camion Kamaz, vi sarà anche l'invio di specialisti russi per offrire assistenza nelle zone più colpite dall'epidemia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE