Coronavirus, la mappa dei contagi aggiornata al 21 marzo

Bruno Cirelli
Marzo 22, 2020

Nelle ultime 24 ore i contagi sono saliti di 558 e i decessi sono 30 in più. Il numero di morti è salito a 307.

In incremento anche il numero dei casi nel Regno Unito, dove ha superato la soglia delle 5.000 unità a quota 5.067.

L'ateneo statunitense Johns Hopkins University registra 11'402 decessi in tutto il mondo, un totale di 275'452 casi di contagio confermati e 88'258 persone guarite.

Come ha ricordato l'assessore nei nostri ospedali "ci sono medici e infermieri che continuano a lavorare senza sosta per curare le persone". Non un dato confortevole, in quanto il trend di nuovi contagi al giorno non sembra voler abbassarsi (4.821 casi in più rispetto al 20 marzo) e sono decedute 793 persone in più rispetto alla giornata precedente.

La Cina riporta 46 nuovi casi di coronavirus, incluso uno di contagio sul suolo nazionale dopo tre giorni consecutivi senza casi interni. Nella provincia di Hubei e nella sua capitale Wuhan, punti di partenza dell'epidemia, il ritorno alla normale vita quotidiana sta avvenendo solo gradualmente.

USA. 225 morti e 17.500 casi - Sono almeno 225 i pazienti morti per coronavirus, mentre i casi positivi hanno superato i 17.500 mila: è l'ultimo aggiornamento della situazione negli Stati Uniti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE