Cellino sicuro: "Stagione finita. Lotito vuole lo scudetto? Se lo prenda…"

Rufina Vignone
Marzo 22, 2020

Virus? Da Brescia ricevo continuamente notizie, e sono tutte pazzesche, eppure la città sta affrontando la tragedia con una dignità che imbarazza. Ho letto con attenzione quello che ha detto Galliani al tuo giornale e sottoscrivo tutto, Adriano è il migliore, il più lucido. Ha genitori, parenti, amici, conoscenti che muoiono ogni giorno eppure soffre terribilmente ma in silenzio. Chiede aiuto solo a se stessa. Altri sono i numeri, non quelli ufficiali, altre le dimensioni. Fosse successo da altre parti sarebbe scoppiata la rivoluzione. Diamoglielo. Ma dimentichiamoci il campionato. Non me ne frega un ca**o.

Massimo, credimi, ci basta quello che vediamo in tv e leggiamo sui quotidiani.

"C'è molto, molto di più".

La stagione 2019/2020 non conoscerà mai la parola fine a causa dell'emergenza Coronavirus, è questo il pensiero di Massimo Cellino, presidente del Brescia: il patron biancoblù va a ruota libera durante un'intervista pubblicata stamane su Il Corriere dello Sport, sono parole nette che non lasciano tanto spazio all'immaginazione. Realismo, signori. Questa è la peste. "Resettiamo. Quante partite si sono giocate?". Ecco alcune delle sue parole: "Abbiamo giocato due terzi di campionato, chiudiamo l'altro terzo". "La stagione è andata, se qualcuno vuole questo scudetto maledetto se lo prenda". Io per primo lo merito. Il presidente del Brescia Cellino, riporta la rassegna stampa di Radiosei, si è espresso con durezza nei confronti di chi, in un momento di profonda difficoltà, continua a pensare al campionato. Penso a quelli che perderanno il posto di lavoro, a quelli che stanno morendo... "Il calcio occupa tante persone ma è anche in grado di superare la crisi".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE