Concorso a premi collegato al nuovo scontrino elettronico

Paterniano Del Favero
Marzo 8, 2020

Il consumatore, dal canto suo, potrà accedere alla sezione riservata del Portale lotteria per consultare gli scontrini e i biglietti virtuali associati, verificare le vincite ed esercitare i propri diritti in modo semplificato. Tornando ai biglietti, verrà fornito un biglietto per ogni euro speso e in caso di cifre non precise, si arrotonderà all'unità di euro superiore nel caso in cui il decimale sia superiore ai 49 centesimi.

Per il 2020 le estrazioni saranno mensili, con un'ulteriore estrazione annuale.

La lotteria degli scontrini ha lo scopo di contrastare l'evasione fiscale promettendo, al tempo stesso ai cittadini che aderiscono premi alle estrazioni mensili con importo compreso tra i 30mila e i 100mila euro più un premio dall'estrazione annuale che mette in palio 1 milione di euro.

Vediamo quali sono le regole ufficiali e le istruzioni contenute nella determinazione congiunta dell'Agenzia delle Entrate con quella delle Dogane.

L'Agenzia delle Entrate stabilisce le regole per partecipare al nuovo concorso a premi; dal 9 marzo si potranno ottenere i codici da utilizzare per gli acquisti. E la prima novità riguarda le estrazioni, con tanto di calendario e prima estrazione prevista per il 7 agosto 2020. Si tratta di un codice alfanumerico che si potrà ottenere inserendo il proprio codice fiscale sul portale della lotteria, che sarà disponibile a partire da mezzogiorno del 9 marzo 2020.

Come si fa a partecipare? Il codice può essere stampato o salvato su un dispositivo mobile e deve poi essere esibito al mondo dell'acquisto, chiedendo di partecipare alla lotteria dei corrispettivi.

L'esercente dovrà acquisire il codice lotteria tramite un lettore ottico collegato al registratore telematico e dovrà trasmettere i dati all'Agenzia delle entrate, in pratica come accade in farmacia con la Tessera sanitaria. La lotteria degli scontrini è pronta a prendere il via dal primo luglio. Guida AdE Lotteria degli scontrini - 6 marzo 2020 Clicca qui per scaricare il file.

L'Agenzia delle dogane e dei monopoli convertirà in "biglietti virtuali" della lotteria i dati degli scontrini che, a maggior tutela dei consumatori, conserverà separatamente dagli abbinamenti tra i codici fiscali e i codici lotteria. Potranno partecipare tutte le spese superiori ad 1 euro effettuate dai cittadini maggiorenni e residenti in Italia, basterà esibire il proprio "codice lotteria".

Ogni scontrino genera un numero di "biglietti virtuali" pari a un biglietto per ogni euro di spesa. Partecipando al concorso si contribuirà in maniera attiva alla riduzione del gap tra l'Iva potenziale e quella incassata dallo Stato e al miglioramento dei servizi offerti alla collettività. Dal 2021 la lotteria diventerà ancora più ricca dal momento che verranno attivate anche estrazioni settimanali con 7 premi da 5mila euro ciascuno. Ricordiamo che i premi della lotteria degli scontrini sono esentasse. Fa eccezione la prima estrazione mensile, che sarà venerdì 7 agosto 2020 e riguarderà tutti i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria dal 1° al 31 luglio 2020 (entro le ore 23:59).

La guida dell'Agenzia delle Entrate concede anche un'anticipazione sulla lotteria cashless, ma specifica che ulteriori informazioni arriveranno con un futuro provvedimento, dopo aver ottenuto l'ok del Garante della Privacy.

Il provvedimento di prossima emanazione definirà le regole dell'estrazione aggiuntiva "zero contanti", ovvero la lotteria riservata a chi effettua gli acquisti con pagamenti elettronici. I premi saranno ancora più alti e ad essere premiato sarà anche l'esercente.

Per la lotteria "zero contanti" il biglietto vincente per il consumatore determina automaticamente anche la vincita per l'esercente.

10 premi di 20.000 euro ciascuno agli esercenti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE