È morto Mubarak, l’ex presidente egiziano

Bruno Cirelli
Febbraio 26, 2020

È morto l'ex leader militare e il quarto presidente dell'Egitto Hosni Mubarak. Dalla sua destituzione le sue apparizioni pubbliche sono state molto limitate.

Dopo una brillante carriera militare svolta nei ranghi dell'aeronautica egiziana, Mubarak era stato eletto presidente nel 1981, in seguito all'assassinio di Anwar Sadat, di cui avrebbe proseguito la politica di pace con Israele. Nel 2017 fu assolto dalla maggior parte delle accuse e liberato. Da allora le sue condizioni di salute erano peggiorate tanto da indurlo a ritirarsi a vita privata. Lo riferiscono i media locali. Recentemente, lo scorso 22 febbraio, il tribunale penale del Cairo aveva assolto proprio i figli Alaa e Gamal Mubarak dalle accuse di corruzione nel processo per la presunta manipolazione del mercato azionario. Al momento ancora nessun commento è stato rilasciato dalla famiglia dell'ex presidente sul decesso. Ha ricoperto il ruolo di capo di Stato egiziano fino al febbraio 2011 - tre decenni da "faraone" - quando sull'onda della primavera araba fu costretto a rassegnare le dimissioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE