Ghali, il mio viaggio personale dentro ‘DNA’

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 23, 2020

Era maggio del 2017 quando Ghali fece uscire Album, il suo primo disco da solista interamente prodotto da Charlie Charles e destinato a conquistare irreversibilmente il pubblico italiano.

DNA è il nuovo album di Ghali, disponibile dal 20 febbraio per Atlantic Warner/Sto Records.

Un verso che, spiega, è riferito proprio a Fedez: "Voglio dirlo, perché è giusot che la gente lo sappia: fu proprio Fedez a dirmi quelle cose, quando eravamo in tour insieme".

Ghali non ha mai nascosto che tra lui e Fedez non correrebbe buon sangue, ma questa volta ha rivelato i motivi dietro alla sua antipatia per il rapper marito di Chiara Ferragni che a suo dire cercherebbe di evitare a tutti i costi. Io mi esibivo insieme al mio primo gruppo, i Troupe d'Elite, ma il successo tardava ad arrivare e venivano costantemente attaccati. Fedez mi diceva: 'Guarda quali sono i riscontri. Cosa potresti mai fare?

Dopo queste amare parole il rapper tunisino ha deciso di non avere più rapporti con il suo ex mentore e ha affermato che ancora oggi cerca di evitarlo. Qual è il tuo messaggio? Cosa potresti raccontare agli italiani?' Come specificato dal rapper milanese, la sua volontà è stata quella di creare un qualcosa di diverso, che più si avvicinasse alla sua parte interiore e ai suoi pensieri. L'artista ha da poco pubblicato un nuovo album, "Dna", a tre anni di distanza da "Album". Il primo uscito nei digital store l'11 Novembre scorso aveva già riscosso successo, ma il grande pubblico si fa sentire il 17 Gennaio con "Boogieman", data la dirompente collaborazione con il rapper Salmo Il testo di questo singolo è incisivo tanto quanto i due artisti e con tono scherzoso ci lascia nella testa il suo ritornello: "Non è cool".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE