Suona il violino mentre viene operata per un tumore al cervello

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 21, 2020

Alla musicista - Dagmar Turner, 53 anni e membro dell'Orchestra sinfonica dell'isola di Wight - è stato diagnosticato un cancro a crescita lenta nel 2013 e lei ha chiesto di operarsi solo quando si sarebbe sviluppato. Dagmar ha confidato ai medici suoi timori e ha trovato un alleato nel professor Keyoumars Ashkan, lui stesso un abile pianista. Tre giorni dopo l'intervento la violinista è tornata a casa con le abilità musicali apparentemente intatte. L'anestesia alla paziente inglese è stata effettuata per aprire la calotta cranica, poi la musicista è stata risvegliata durante l'intervento senza sentire dolore, poiché il cervello non ha terminazioni nervose. I medici hanno spiegato di essere riusciti a rimuovere oltre il 90 percento della massa tumorale, senza compromettere la piena funzionalità della mano sinistra. In Italia interventi simili sono stati eseguiti nel 2019 a Torino e Taranto.

Mentre i chirurghi la operavano al cervello, a cranio aperto, la paziente - appassionata strumentista - suonava il violino dal lettino della sala operatoria.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE