L'Rc auto diventa familiare: vantaggi e svantaggi della nuova norma

Paterniano Del Favero
Febbraio 19, 2020

Entra in vigore infatti l'RC auto familiare introdotta dal Decreto fiscale 124/2019.

Cosa sarebbe successo se uno dei veicoli della famiglia avesse causato un incidente.? La novità è arrivata con un emendamento al dl Milleproroghe presentato dal Pd e approvato dalle Commissioni Bilancio e Affari Costituzionali della Camera.

Se un componente del nucleo familiare acquisterà quindi uno scooter potrà assicurarlo facendo riferimento alla class di bonus migliore posseduto da uno dei residenti all'interno della stessa abitazione, anche se la sua classe di merito è relativa all'auto e non ad uno scooter. In caso di incidente, con la nuova RC Auto Familiare con danni superiori a cinquemila Euro, ci sarà un declassamento di 5 classi nella CU. Se il danno causato è superiore ai 5000€ il declassamento sarà di 5 classi e non più di 2 come applicato sino ad oggi.

Solo a titolo informativo, ricordiamo che la prima proposta di modifica prevedeva invece il coinvolgimento nel malus di tutta la famiglia.

Gli assicurati che hanno causato, nei 5 anni precedenti, un sinistro con colpa.

Scattata questa fotografia, il passo successivo è sapere se realmente conviene o non conviene nuova Rc auto familiare 2020. Come noto infatti la normativa in vigore prevede che siano esclusi dalla possibilità di usufruire della classe di merito più vantaggiosa quegli automobilisti che, negli ultimi 5 anni, abbiano provocato un sinistro con colpa.

Nessun rinvio per l'Rc auto familiare. Si è creata di fatto una classe di merito unica familiare. Ciò consente quindi di acquisire automaticamente la classe di merito più bassa presente nel nucleo a prescindere dalla tipologia di veicolo.

La classe di merito "può essere trasferita anche tra veicoli che appartengono a diverse tipologie: dalla propria auto alla moto o dall'auto al furgone". Prendiamo il caso abbastanza classico delle moto acquistate dai figli: mentre prima i giovani erano tenuti ad assicurarla con la classe di merito meno favorevole, ora possono usare quella delle auto dei loro genitori. Chi possiede un solo veicolo in famiglia non otterrà alcun tipo di miglioramento né di sconto sul premio della polizza assicurativa.

Sulla base delle simulazioni effettuate, a Firenze perché qui una famiglia con due auto in prima classe e due moto in 14esima classe spenderebbe 1.000 euro in meno poiché i premi locali sono più alti e di conseguenza il risparmio ammonterebbe al 53%. La materia sino ad oggi è stata disciplinata dalle disposizioni del pacchetto Bersani, in vigore dal 2007, che consentiva di attribuire a ogni nuova auto che entrasse nel nucleo familiare la migliore classe di merito maturata dai veicoli posseduti in famiglia.

Quanto si risparmia con l'Rca familiare? Il timore delle associazioni dei consumatori è che per recuperare tale perdita, le assicurazioni alzino i prezzi delle polizze.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE