Treno deragliato, al via le operazioni per rimuovere le carrozze

Bruno Cirelli
Febbraio 17, 2020

A spiegarlo è il procuratore di Lodi, Domenico Chiaro.

Per ora sono due le presunte cause che potrebbero aver portato al deragliamento. Non sembrano averlo fatto e per questo dalla sera di venerdì 7 febbraio sono indagati. La tragedia si è consumata al mattino presto di oggi 6 febbraio.

Un altro caso di Cronaca Nera si è verificato questa mattina in Italia, precisamente a Livraga in provincia di Lodi, dove un treno Frecciarossa è deragliato sulla linea ad alta velocità.

Da quanto si apprende, la prima carrozza che verrà imbracata sarà quella che, alla fine della folle corsa dopo il deragliamento, è crollata su un fianco.

Un treno partito da Milano e diretto a Salerno è deragliato all'altezza di Casal Pusterlengo, facendo ribaltare alcune vetture.

In seguito all'incidente, il bollettino è di due persone in codice giallo e il resto in codice verde. Il bilancio è di due morti, entrambi ferrovieri, e circa 30 passeggeri feriti.

I feriti sono stati trasportati negli ospedali più prossimi "ma non ho la mappa precisa", ha detto Borrelli. "Non ho elementi ulteriori riguardanti le cause dell'incidente", ha concluso il responsabile della Protezione Civile. L'uomo, secondo quanto riferito dalle forze dell'ordine sul posto, non sarebbe comunque in pericolo di vita.

La motrice dopo essere uscita dai binari è finita prima ha contro un carrello sul binario parallelo, e poi ha urtato una palazzina delle ferrovie. Prima dell'inizio dei lavori che proseguiranno per qualche giorno, le linee dell'alta tensione sono state allontanate dal convoglio e dal binario interessato dall'incidente per agevolare il maxi cantiere. Sul posto è in corso l'intervento dei soccorritori, provenienti dalla Lombardia e dall'Emilia Romagna, oltre a diverse squadre dei Vigili del Fuoco. La circolazione è infatti sospesa sulla linea AV Milano - Bologna.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE