CoVid19, il nome dato dall'Oms al nuovo coronavirus

Barsaba Taglieri
Febbraio 16, 2020

Lo ha dichiarato il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus. Secondo il direttore dell'OMS, il mondo "si deve svegliare", per tenere conto di questa minaccia, la quale dovrebbe essere considerata il nemico numero uno. L'Oms spiega che la scelta è caduta su Covid-19 perché è "facile da pronunciare, senza stigmatizzare nessun Paese o popolazione in particolare", ha sottolineato Ghebreyesus. L'epidemia continua a crescere con 42.708 casi confermati e 1.017 vittime in Cina, mentre al di fuori del paese asiatico sono 393 le persone contagiate in 24 Paesi, con un solo decesso nelle Filippine.

Probabilmente i media continueranno a chiamarlo coronavirus ma il virus che sta mettendo in ginocchio il colosso cinese e allungando le sue ombre nel resto del mondo, ha un ora un nome scientifico.

Il ministro della Salute Roberto Speranza intanto ha fatto sapere che al momento non ci sono le condizioni per procedere con la sospensione dell'accordo di Schengen, che regola la libera circolazione delle persone e delle merci in Europa.

"I dati che arrivano dalla Cina possono essere molto poco affidabili". A rivelarlo è stato Tedros Adhanom Ghebreyesus, il direttore generale dell'Oms. L'altro, è il ricercatore emiliano arrivato alla Cecchignola dalla Cina e ricoverato anche lui allo Spallanzani dopo essere risultato positivo ai test. E' in buone condizioni e non ha più la febbre. E' passato ormai un mese dall'emergenza Coronavirus e le notizie in giro per il web sono numerosissime.

"In Italia siamo tranquilli". I sanitari pensano che sia all'origine di sei degli otto casi britannici, oltre ad almeno altri tre sulle Alpi francesi dove ha soggiornato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE