Prete choc: "Pedofilia non uccide nessuno"

Bruno Cirelli
Febbraio 14, 2020

E non solo. Bucci ha pure rilasciato una ambigua intervista, suggerendo l'idea che l'aborto sia peggiore della pedofilia.

I fedeli che hanno appoggiato quel provvedimento, in aperto contrasto con la dottrina cristiana, per don Bucci non potranno più ricevere i sacramenti nella sua parrocchia, ma neppure essere testimoni ai matrimoni o fare orazioni durante i funerali.

Soltanto pochi giorni prima il reverendo aveva pubblicato su un giornale una sorta di lettera di proscrizione in cui venivano elencati i 44 deputati e senatori del Rhode Island che l'anno scorso hanno votato il Reproductive privacy act, legge che prevede una serie di libertà e diritti alle donne che decidono di abortire. In seguito il 72enne avrebbe aggravato la sua posizione sostenendo la pedofilia. La legge canonica, il Concilio Vaticano II e il primo catechismo cattolico.

Sulla pedofilia, le parole choc di un sacerdote americano della Chiesa cattolica hanno alimentato lo sdegno: "La pedofilia non uccide nessuno, l'aborto sì". "Non saprei quale altra evidenza dovrei presentare".

In un'intervista rilasciata nel fine settimana all'affiliata della NBC, la WJAR, il reverendo Bucci della 'Sacred Heart Church' di West Warwick ha quindi descritto l'aborto come un "massacro di bambini innocenti". Questi politici si sarebbero macchiati a vita, secondo il sacerdote. Stando ai dati, ha chiarito, il numero di bambini uccisi dall'aborto è maggiore di quello dei bimbi uccisi per pedofilia o violenza sessuale. Cosa ha detto di così scioccante? Se incrociate qualcuno che usa questo trucco sappiate che c'è del lercio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE