Maura Viceconte, la medaglia di bronzo agli Europei del 1998 a Budapest

Bruno Cirelli
Febbraio 14, 2020

Due sorelle, lo stesso tragico destino.

Si è infatti tolta la vita ad un anno esatto di distanza (era il 10 febbraio dell'anno scorso) la sorella di Maura Viceconte, Simona, di 45 anni. Entrambe morte senza lasciare un biglietto per spiegare il gesto estremo.

Simona Viceconte, madre di due bambini, si sarebbe messa un foulard attorno al collo poi legato alla ringhiera delle scale del palazzo dove abitava, nel quartiere di Colleatterrato a Teramo, dove si era trasferita dalla Val di Susa.

Il 19 febbraio sarà l'anniversario della morte di Maura Viceconte, l'ex campionessa italiana di maratona che si era suicidata a 51 enne impiccandosi ad un albero del suo giardino. A trovarla è stata una vicina che era appena rincasata. Aveva superato una lunga battaglia contro il tumore al seno. Walter, il fratello maggiore, appassionato di sax e di corsa in montagna, che aveva organizzato la festa in ricordo di Maura, si è precipitato a Teramo dove è stata disposta l'autopsia sul corpo della sorella.

Adesso, a fare la stessa tragica scomparsa è stata la sorella: Simona, 45enne, ha deciso di farla finita proprio come Maura. Un dramma nel dramma.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE