Margherita Mazzucco: chi è Lenù de L'Amica Geniale

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 14, 2020

Impossibile per il lettore/spettatore stabilire chi delle due fosse l'amiche geniale, in quanto, alla loro maniera, geniali lo erano entrambe.

Soddisfazione da parte del governatore delal Campania Vincenzo De Luca che dalla sua pagina facebook commenta: "Grazie alla legge regionale sul cinema, in questi anni stiamo avendo risultati importanti: abbiamo pellicole che hanno ottenuto grandi successi e riconoscimenti (oltre all'Amica Geniale, I Bastardi di Pizzofalcone, Martin Eden, Il Sindaco del Rione Sanità, per citare i più importanti)". Durante l'ospitata a Sanremo, la Mazzucco ha parlato anche del rapporto con il regista Saverio Costanzo (figlio di Maurizio) specificando che, rispetto alla prima stagione, si è fidato molto più di lei e Gaia, che stanno crescendo e maturando all'unisono con i personaggi che interpetano, dai quali hanno imparato l'importanza della determinazione e dell'emancipazione femminile. La serie inoltre si sposterà a Ischia e a Pisa, dove Elena frequenta l'Università.

Saverio Costanzo torna a scrivere con la stessa Elena Ferrante, Francesco Piccolo e Laura Paolucci ma alla regia non sarà solo. Non è solo l'uso costante del dialetto napoletano sottotitolato ma anche il valore generale dei dialoghi, lo spazio scenico assai lavorato, le sequenze a volte forti - durissima quella della prima notte di nozze di Lila - che rendono questa serie insieme popolare e d'autore, ed è per questo, forse, che continua a essere vista da un numero assai alto di telespettatori: 6.800.000 per le prime due puntate della nuova stagione, pari a uno share del 29.3%.

L'esordio de L'amica geniale 2 si concluderà con Il corpo. Lila é ormai sposata, signora e rifiuta l'immagine delle donne che la circondano, mogli e madri relegate e sottomesse. Fatta eccezione per la voce narrante, "L'Amica Geniale" è recitato interamente in napoletano. Le cose sono cambiate quando, nella sua scuola, sono stati organizzati i casting della fiction. "Io abito a Napoli e Gaia a Vico Equense". Il tour partirá da domenica 9 febbraio, giorno prima del debutto della serie. Al momento però la 17enne non può accettare nessun lavoro perché ha un contratto in esclusiva con la Rai e la HBO, che producono la fiction tratta dai libri di Elena Ferrante.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE