Szafnauer: "Aston Martin vuol diventare un top team"

Rufina Vignone
Febbraio 13, 2020

Otmar Szafnauer, CEO di Racing Point e team principal, afferma che l'Aston Martin ha obiettivi chiari per rendere la squadra di Stroll in Formula 1 "uno dei migliori team di questo sport".

Come parte di questo accordo c'era anche la volontà di iniziare un percorso che potesse riportare il nome Aston Martin in Formula 1 e, naturalmente, l'opportunità di coinciliare questi due mondi è arrivata grazie a Stroll.

"Certamente fornisce una vera iniezione di energia per il personale del team che opera a Silverstone", ha aggiunto. Per trent'anni il team è stato protagonista in F1 sotto diverse denominazioni e adesso sta per diventare un team ufficiale.

"Tutti sono orgogliosi di rappresentare una leggendaria casa automobilistica che torna ai vertici del motorsport".

"Non c'è alcun impatto immediato sulla nostra attuale attività". Continueremo a competere come Racing Point fino a quando il cambio di marchio si completerà all'inizio del 2021. "Da allora in poi, saremo conosciuti semplicemente come il team Aston Martin Formula 1, quindi Racing Point scomparirà".

"È importante tenere d'occhio l'obiettivo principale del 2020, che è quello di essere competitivi in pista con l'RP20", ha concluso l'ungherese.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE