Regione ricorda il 'pirata' Pantani. Magoni: una statua a Montecampione (Brescia)

Rufina Vignone
Febbraio 13, 2020

Una statua alta sei metri, da posizionare a 1.800 metri di altezza in località Plan di Montecampione, in Val Camonica, provincia di Brescia, là dove il campione di Cesenatico ipotecò la vittoria al Giro d'Italia del 1998, nella sfida emozionante con Pavel Tonkov.

A ricordare Marco Pantani a sedici anni dalla sua tragica scomparsa ci pensa adesso la Lombardia. "Perché il 'pirata' è un simbolo dello sport italiano ed internazionale - afferma l'assessore al Turismo di Regione Lombardia, Lara Magoni - Pertanto, l'installazione di una vera e propria opera d'arte in un posto tanto simbolico quanto importante per il campione di Cesenatico, accrescerà in maniera esponenziale l'attrattiva di un territorio in forte espansione da un punto di vista turistico". L'obiettivo del Gruppo Operatori Turistici della Valle Camonica, ideatore del progetto, è anche quello di promuovere la Valle con le sue salite e i suoi tornanti, come meta imperdibile per tutti i cicloamatori e professionisti e amanti delle due ruote. "D'altronde, da sempre turismo e sport rappresentano un binomio vincente per la crescita e la rivitalizzazione in chiave turistica delle realtà locali". A Montecampione, in località Plan, sarà posizionata una statua di sei metri dedicata a Marco Pantani.

All'incontro, tenutosi in occasione della BIT, sono intervenuti anche Tonina Belletti, mamma di Marco Pantani, Serena Boschetti, responsabile Fondazione Marco Pantani e nipote del campione, e Silvia Schiavini, presidente del GoTo Valle Camonica.

Forse per questo Marco Pantani è già diventato un monumento, la celebre biglia lungo l'autostrada A14, nella terra che gli ha dato i natali. L'iniziativa, infine, prevede la realizzazione e l'assegnazione di alcune targhe (a coloro che ne faranno richiesta), che troveranno spazio ai piedi del totem dell'opera.

"Sono sicura che piacerebbe anche a lui essere ricordato così - ha commentato Belletti - Per me è una grande soddisfazione - ha aggiunto - vuol dire che mio figlio ha lasciato qualcosa".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE