Roma, Petrachi sul derby: "La peggior partita della Lazio, l’abbiamo messa sotto"

Rufina Vignone
Febbraio 12, 2020

Carles Perez si presenta ai tifosi giallorossi dicendo di non rimpiangere il Barcellona: "La Roma è un salto in avanti nella mia carriera". Prende gli stessi soldi che avrebbe preso a Bologna.

Il ds giallorosso Gianluca Petrachi, intervenuto nella conferenza stampa di presentazione dei nuovi acquisti in casa Roma, è tornato a parlare del derby e della prestazione dei giocatori di Fonseca nella stracittadina: "Questa squadra se gioca con voglia e cattiveria può mettere in difficoltà chiunque, altrimenti fa fatica. Ma già nella seconda partita mi sono trovato meglio".

L'arrivo alla Roma è un punto di arrivo o nella tua testa c'è già quello di tornare al Barcellona? "Ho firmato un contratto di 4 anni e mezzo e farò di tutto per crescere qui".

Ho sempre visto la Roma come un grande club.

Il passaggio dall'Italia alla Spagna è stato molto forte. Già sapevate delle differenze o vi ha colto di sorpresa? Cambiare paese e cultura è una sfida importante. "Devo dimostrarlo di poterlo essere". Nessuno ti regala niente, non posso pretendere di diventare subito titolare.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE