Oscar 2020, Brad Pitt dedica vittoria ai figli e critica Senato

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 12, 2020

Trionfa agli Oscar 2020 e rispetta le aspettativa Brad Pitt che vince la statuetta per miglior attore non protagonista per il film C'era una volta a... E ora dobbiamo cominciare a dimostrare il nostro affetto per i nostri stuntman.

Brad Pitt è stato uno dei protagonisti assoluti al Dolby Theatre di Los Angeles. "Quest'Oscar è per i miei bambini, faccio tutto per voi, vi adoro", ha concluso Pitt che porta a casa la sua seconda statuetta in carriera, dopo quella vinta come produttore di 12 anni schiavo, la prima come attore. Oltre a miglior film, Parasite ha conquistato anche miglior regia, miglior film internazionale e miglior sceneggiatura originale.

Per il divo è il primo Oscar per la recitazione conquistato grazie alla notevole performance nel film di Quentin Tarantino. Mi hanno detto che posso avere solo 45 secondi quassù, che è 45 secondi in più rispetto a quello che il Senato ha dato a John Bolton questa settimana. Alludendo all'impeachment di Trump, Tarantino ha aggiunto: "Forse Quentin potrebbe farci un film".

"Quentin, sei primitivo, sei un po '... mi piace la morale che Cliff Booth ha dato alla gente দিয়ে Cerca il meglio nelle persone, aspettati il peggio, ma cerca il meglio". Durante l'intera cerimonia, il cinquantaseienne attore dell'Oklahoma è stato seduto di fianco a Leonardo DiCaprio, suo migliore amico e collega nell'ultima pellicola del regista di Knoxville. Per me, si tratta solo di mettersi a proprio agio di fronte ad una massa di persone. È stato un giorno triste e non credo che dovremmo ignorarlo.

"Non sono qualcuno su cui guardare indietro, ma mi ha costretto a farlo". A Gina e Ridley che mi hanno dato la prima possibilità, a tutte le persone meravigliose che ho incontrato lungo la strada fino a trovarmi qui adesso per C'era una volta a... Questo grande feeling che c'è tra i due non è sicuramente una novità di questi Academy Awards.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE