Il vento non molla: allerta della protezione civile anche per martedì

Bruno Cirelli
Febbraio 12, 2020

Ciara nelle ultime ore si sta spostando gradualmente verso il Sud della Francia e l'Europa Centrale.

Le forti raffiche di vento che soffiano su gran parte delle Marche sin dalla mattinata, hanno divelto anche una parte della copertura del capannone Whirlpool, a Marischio di Fabriano.

È dunque di cinque morti il bilancio del passaggio della tempesta Ciara nel Nord Europa. "Mare agitato con possibili mareggiate". In Austria blackout per 35mila abitazioni. In Francia, dove 42 dipartimenti sono stati posti in allerta arancione e 130 mila abitazioni sono rimaste senza corrente elettrica per la caduta delle linee, sulle cime di monti Vosgi si sono registrate raffiche a 160 km/h. Scuole e cimiteri resteranno aperti mentre saranno chiusi i parchi.

Problemi anche in Germania, dove molti Stati occidentali hanno deciso di sospendere il traffico ferroviario per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza. Secondo BFM-TV, un camion si è rovesciato sull'autostrada tra Bruxelles e Parigi causando un'interruzione temporanea del traffico.

L'allerta meteo per venti forti e mare agitato è dalle 16 di oggi e fino alle 22 di domani sera. Chris Wilding, responsabile locale presso l'Agenzia per l'ambiente, ha avvertito del rischio di ulteriori inondazioni e ha consigliato alle persone di non avventurarsi all'aperto.

I Venti, provenienti da sud-ovest, porteranno raffiche fino a tempesta violenta nell'entroterra e fino a tempesta sulla costa pesarese.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE