Bologna, precipita un ultraleggero: morto il pilota

Rufina Vignone
Febbraio 12, 2020

Il velivolo era decollato dalla vicina aviosuperficie Reno Air Club di Argelato quando, per cause ancora da accertare, si è schiantato contro l'argine del fiume Reno fra Boschetto e Malacappa, nel territorio di Castel Maggiore. L'incidente è avvenuto intorno alle 9.52. Un impatto devastante che non ha lasciato scampo alle due vittime.

Sul posto il 118 con una ambulanza e l'elisoccorso. Insieme a lui era a bordo un giovane allievo. Sul posto sono intervenuti anche la polizia, con personale della squadra mobile della Questura di Siracusa e i vigili del fuoco del distaccamento di Lentini. "Questa mattina è uscito con un ultraleggero per un volo di prova e presumiamo che abbia avuto problemi al motore poco dopo il decollo e per questo abbia ritenuto di ritornare in pista ma il motore si deve essere fermato e ha perso velocità".

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, l'aereo coinvolto sarebbe un ultraleggero in dotazione a una scuola di volo catanese, un velivolo Tecnam P2002. Il velivolo è finito in alcuni campi coltivati schiantandosi tra gli alberi e prendendo fuoco. Con loro anche gli ispettori dell'Agenzia nazionale sicurezza volo e dell'Ente nazionale aviazione civili per gli accertamenti del caso. Sull'incidente aereo la Procura di Siracusa ha aperto un'inchiesta.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE