Oscar: Gianni Morandi, mi chiamano come se avessi vinto io

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 11, 2020

Dal canto suo l'artista di Monghidoro sulla sua pagina Facebook ha postato un video messaggio spiritoso inframezzato dalla scena chiave di Parasite dove si sente la sua canzone: "Oggi mi chiamano tutti come se avessi vinto l'Oscar - dice - (sullo sfondo un parco verde )- il film l'ha vinto Parasite". Nella colonna sonora del film che ha incassato diverse statuetta per il miglior film, la miglior regia, la miglior sceneggiatura e il miglior film straniero, c'è la canzone "In ginocchio da te", il grande successo del cantante che la interpretò negli anni '60.

Non una canzone scritta apposta per il film quindi e niente Oscar alla miglior Colonna Sonora o Canzone, ma solo la sua presenza nel film.

L'esibizione di Eminem alla Notte degli Oscar è stata senza dubbio uno dei momenti più interessanti di questa cerimonia di premiazione, la stessa che il rapper disertò nel 2003 quando vinse per la Miglior canzone proprio con Lose Yourself. Un periodo sonoro così come cinematografico totalmente diverso rispetto a quello odierno, in cui ci si accontentava di storie semplici che facevano sognare senza tanti effetti speciali. "Chissà, magari mi invitano in Corea per fare una tournée.". Merito del padre del regista sudcoreano che in casa aveva una discreta collezione di dischi italiani.

Il premio è andato a Bong Joon-Ho per Parasite. Ma la cosa bella è che in questo film c'è un brano che io ho inciso che non avevo ancora vent'anni. E non l'ha vinto nemmeno l'Italia, questo strano paese così attaccato al potere taumaturgico e magico dei suoi marchi e delle sue eccellenze (che siano il Prosciutto di Parma o l'incolpevole Morandi).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE