Napoli-Lecce, Casarin attacca Giua: Irretito? Ci sono altri lavori!

Rufina Vignone
Febbraio 11, 2020

Non è frequente che il Lecce venga chiuso in quel modo. Che può arrivare dal dischetto, perché Donati sgambetta Milik a pochi passi dalla porta al termine di un'azione piuttosto confusa.

L'arbitro Antonio Giua sarà fermato per un turno. "Si era irretito? Se un arbitro ha il carattere di irretirsi, ci sono tanti altri lavori".

La gara si conclude poi sul 3-2 a favore del Lecce e il Napoli recrimina per la decisione di Giua, che avrebbe potuto portare i partenopei al momentaneo pareggio.

Il Napoli è furioso ed esprime tutta la sua rabbia per bocca del direttore sportivo Giuntoli.

"Dal campo si è visto il tocco". Questa è una cosa che non possiamo accettare. "L'arbitro era convinto che Milik si fosse buttato senza tocco, le immagini sembrano dire il contrario". Nel calcio ci sta vincere, perdere o pareggiare: non è quello il problema. È una cosa che non possiamo accettare. Visto che il gioco è stato fermo per qualche minuto, credo proprio che il VAR abbia richiamato l'arbitro. Ma ciò non basta: il giudice sportivo Mastrandrea ha inflitto una multa di due mila euro a Milik, l'attaccante del Napoli: 'reo di avere simulato di essere stato sottoposto a intervento falloso in area di rigore avversaria'.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE