MotoGP. L'ansia di Marc Marquez dopo i test di Sepang

Rufina Vignone
Febbraio 11, 2020

La spalla fa ancora male e nel corso dei test a Sepang si è aggiunto anche un affaticamento alla mano sinistra, utilizzata più del dovuto per compensare la mancanza di forza dalla parte destra. "Non si sa quando potrò essere al cento per cento perché c'è un nervo che mi dà qualche problema - ammette il campione del mondo in carica -". Poi allenarsi correndo tra i boschi, e abbiamo tutti esclamato in silenzio dopo aver appreso che la convalescenza gli era costata qualcosa come 250 ore di riabilitazione. "Nel complesso mi sentivo bene e sono contento con tutto quello che stiamo facendo e come l'abbiamo fatto ".

"Cal Crutchlow non è andato male - conclude lo spagnolo -". Fortunatamente, per il campione della Honda non ci sono state particolari conseguenze e, al termine della giornata di prove con cui si è concluso il primo turno del pre-campionato, lo spagnolo ha spiegato perché anche oggi è finito a terra con la Honda 2020. "A me è toccata la parte più importante, ma dobbiamo lavorare di più".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE